RICORDATI

CHE DEVI MORIRE 

GIUSEPPE STORNELLO

  Vittoria | 1992

Itinerante

 

La performance celebra l’’immaginario oscuro che, caratterizza la nostalgia e le profonde radici, “il luogo della mia anima”, la Sicilia, che scava sulle incongruenze sociali conosciute. Un rito funebre e colorato che ha attraversato dalla piazza principale di Militello fino alla Chiesa del Purgatorio. Non è un caso se si sceglie la pantera rosa essendo nell’immaginario collettivo un investigatore alle prese con la criminalità organizzata: il focus dell’opera è una vita che viene sospesa e affollata dalle feste religiose, che però sembrano essere tutto il contrario come i della gioia folkloristica che emanano.